venerdì 13 dicembre 2019     |
25-26/04/2015 Brevetti Regionali Unità Cinofile da Soccorso

Brevetti Regionali

Unità Cinofile da soccorso C.R.I.

 

Presso la sede del Comitato Locale di Villar Dora nei giorni 25 e 26 aprile si sono tenute le prova degli esami per ricerca persona in superficie per gli operatori delle Unità Cinofile della Croce Rossa Italiana.

Nei due giorni sono state esaminate in totale 14 unità cinofile del Piemonte e 1 della Toscana. Il Comitato di Villar Dora ha messo in campo 4 unità cinofile, 3 per il rinnovo dell'operatività, la volontaria Micaela Cornagliotti con Tess e Gas e il volontario Pierluigi Signetti con Rex, e 1 nuovo binomio composto dalla volontaria Fabiana Secco e la sua fedele compagna Mirpa.

Le prove di ricerca si sono svolte su 2 aree da 50.000mq situate nei boschi e campi del Comune di Almese, che racchiudono le tipologie di territorio dove in un futuro gli operatori potrebbero dover effettuare le ricerche. Il tutto è avvenuto sotto l'attento monitoraggio dei due Valutatori U.C. della Croce Rossa Italiana, arrivati appositamente dall'Emilia Romagna, Marco Pirondi e Paolo Girelli e dei due Istruttori Cinofili della C.R.I. Aleksandra Sekulic del Comitato di Villar Dora, e Angelo D’Angelo del Comitato di Casale Monferrato.

Un successo per tutti e quattro in binomi di Villar Dora, tre rinnovi ottenuti e una nuova operatrice U.C. a cui vanno i complimenti del Presidente del Comitato Locale di Villar Dora Mauro Favario e dal suo Delegato delle Unità Cinofila Enzo Marconi. A tutto il gruppo di Villar Dora vanno i più sentiti complimenti del DLAE Area 3 Massimiliano Durante.

Non per ultimo va ricordato che l'intera giornata e i successi ottenuti dal gruppo di Villar Dora sono stati dedicati alla loro collega Piera Crotti che sta affrontando un periodo difficile della sua vita. Tutti i colleghi hanno pensato di farle arrivare un messaggio dove lo spirito che unisce questo gruppo si è fatto sentire dicendole che l'avrebbero pensata tutta la giornata per farla sentire vicina a loro. Malgrado la felicità del successo ottenuto, quando è arrivato il messaggio di risposta  della collega, gli occhi si sono bagnati di commozione, Piera ha voluto anche in questa occasione essergli vicina scrivendogli: "Regalo più bello non c'è!! Mi avete fatto piangere! Fiera di avere amici come voi!!!".

Questo è lo spirito dell'U.C. di Villar Dora guidata ottimamente dal DLUC  Enzo Marconi, un gruppo che con molta umiltà sta dimostrando che si può sempre migliorare.

 

 

Photo gallery delle due giornate.

 


 

15 NOVEMBRE 2015: BREVETTI PER ATTIVITÀ ASSISTITA CON ANIMALI

Domenica 15 novembre l'Unità Cinofila della Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Villar Dora ha portato a casa un grande successo. Piera, Luigi e Alessandro con Maggy, Sally e Luna sono tra le prime Unità Cinofile della C.R.I. brevettate in Italia per l'attività assistita con animali conosciuta come Pet therapy.

Un particolare ringraziamento va al DLUC Enzo Marconi per aver sempre creduto in questo progetto.

 

 

Le Unità Cinofile

 

Da sempre il cane è il simbolo della fedeltà e della collaborazione fra uomo e mondo animale.

L'acuta intelligenza, l'adattabilità a tutti gli ambienti ha, da sempre, fatto di questo splendido animale il migliore amico dell'uomo.

Il cane ripaga la nostra amicizia con un affetto senza limiti e con una partecipazione attiva nella nostra vita che ce lo fa sentire più vicino.

Sorveglia le nostre case, ci fa semplicemente compagnia oppure può essere impiegato per lavori della più varia natura.

Molte razze canine sono diventate specializzate in diversi campi: cani da pastore, cani da guardia, cani da difesa, cani da caccia, cani da compagnia.

Ma non finisce qui, ci sono cani che, con appropriati corsi di specializzazione, possono diventare ottimi cani da salvataggio.

Abbiamo così cani per la conduzione di non vedenti, cani da salvataggio in mare, cani da valanga, cani per la ricerca e per l'individuazione di persone.

Sempre più spesso si vedono immagini in TV di cani specializzati nella ricerca di persone ancora vive sopravvissute ad un terremoto o ad un crollo.Sono preziosi, precisi, insostituibili.

Il loro posto può essere preso esclusivamente da sofisticati e costosi macchinari tecnologici. Sfruttiamo la loro maggiore sensibilità in cambio dell'amore e del rispetto che riusciamo ad offrire loro.

Non chiedono molto ma sono disposti a rischiare la loro vita per salvarci, meritano molto più di quanto riusciamo ad offrire loro.

Questa parte del sito della CRI è dedicata a loro e ai loro operatori.

Nuove linee guida Unità Cinofila
Copyright (c) 2007 C.R.I. Villardora (TO)   |  Dichiarazione per la Privacy  |  Condizioni d'Uso